Implantologia

L’ implantologia, sicuramente la branca più moderna dell’odontoiatria, consiste nell’inserzione nell’osso di impianti che si legano intimamente ad esso.
Questa tecnica permette di evitare l’interessamento, nel caso della perdita di un elemento dentale, di denti contigui ad esso per realizzare il classico ponte. Un’altra possibilità data dall’ implantologia osteointegrata è quella di evitare l’esecuzione di una protesi mobile sempre molto mal tollerata dal punto di vista psicologico e funzionale dal paziente stesso.
Un’attenta pianificazione dei casi,con condizioni cliniche adeguate, permette di inserire impianti osteointegrati e, nel giro di poche ore, i denti che poggiano su di essi.
Questo è il così detto carico immediato, estremamente gratificante per il paziente, poiché gli permette di riavere i propri denti nel giro di poche sedute.
L’inserzione degli impianti molte volte è preceduta,o si esegue in contemporanea, da varie tecniche di accrescimento osseo atte a costruire un adeguato volume dell’osso stesso.
Tutte queste metodiche vengono eseguite in anestesia locale o sedazione profonda senza che il paziente provi, nella maggior parte dei casi, alcun disagio o dolore.

share on