Conservativa

Il miglioramento degli stili di vita ha portato anche ad una diminuzione delle lesioni cariose, al tempo stesso è cresciuta molto l’esigenza estetica del restauro conservativo.
Tutte le ricostruzioni di odontoiatria conservativa vengono effettuate con assoluto ottenimento del mimetismo estetico, siano esse semplici ricostruzioni dirette, che implicano l’utilizzo di un materiale fatto indurire direttamente in bocca (attuabile in una singola seduta) o siano esse complesse ricostruzioni di parti notevoli di dente mancante (attuabili in due sedute).
Nel caso di rimpiazzo di parti consistenti di dente mancante , vengono utilizzate tecniche indirette per la ricostruzione del dente con inlay, quando si tratta di piccole parti centrali del dente (onlay), nel caso di coinvolgimento del perimetro del dente (od overlay), quando vi sia anche un interessamento delle punte (cuspidi) del dente.

I materiali con cui vengono costruiti questi manufatti protesici variano dalle resine composite, alle ceramiche ed all’ottimo disilicato di litio ultimo ritrovato nel campo della modernissima odontotecnica.

share on